Cistite

Cosa può significare la sensazione di dolore al basso ventre durante la gravidanza? Possibili cause di patologia

Una donna che aspetta un bambino controlla sempre molto da vicino la sua salute e nota attentamente tutti i cambiamenti che le si verificano. Qualsiasi disagio può turbare a lungo una donna incinta, soprattutto quando si tratta di fastidio all'addome.

Cosa può significare la sensazione di dolore al basso ventre durante la gravidanza? Possibili cause di patologia

Inoltre, se in alcune situazioni l'ansia e l'ansia eccessiva possono essere ingiustificate, in caso di tagli gravi al basso ventre il panico è quasi sempre giustificato.

Nonostante ciò, non dovresti sempre pensare immediatamente che il verificarsi di tali sensazioni sia associato esclusivamente alla gravidanza ed è un segnale allarmante sulla cattiva salute del futuro bambino.


In realtà, questo è tutt'altro che vero. Le cause e la natura dei tagli nell'addome inferiore nelle donne possono essere diverse e ogni futura mamma dovrebbe capire a cosa può essere associato tale disagio e dolore.

In quali casi i tagli addominali durante la gravidanza non sono ostetrici?

Ogni donna che si trova di fronte alla comparsa di tagli nella parte inferiore dell'addome mentre aspetta un bambino sospetta sempre che qualcosa non va nel suo bambino non ancora nato.

Tuttavia, ci sono ragioni per tale dolore che non sono completamente correlate al corso della gravidanza, vale a dire:

Cosa può significare la sensazione di dolore al basso ventre durante la gravidanza? Possibili cause di patologia
  • tale disagio può essere causato da una comune indigestione o disfunzione gastrointestinale. Quasi tutte le donne in una fase o nell'altra della gravidanza affrontano questo fenomeno, tuttavia, alcune sviluppano crampi di bassa intensità, che non destano molta preoccupazione, mentre altre hanno crampi incredibilmente forti, che costringono la futura mamma a recarsi immediatamente in un istituto medico. Per capire che il problema è associato a disturbi dell'intestino e di altri organi che compongono l'apparato digerente, è necessario valutare oggettivamente il benessere generale della donna e la presenza di altri sintomi. Di norma, con patologie del tratto gastrointestinale, si verificano produzione aggiuntiva di gas, coliche intestinali, tensione eccessiva delle pareti della cavità addominale, stitichezza e incapacità di andare in bagno senza l'uso di lassativi speciali;
  • inoltre, una esacerbazione della gastrite cronica può diventare la causa di dolori taglienti all'addome nella gestante. In questa malattia, il disagio si osserva solitamente nella parte superiore dell'addome, ma in alcune situazioni il dolore si estende a tutto l'addome, compreso il basso addome. In questo caso, il disagio si verifica nei lati sinistro e destro, che confonde la futura mamma e non le consente di determinare la vera causa del disturbo;
  • se nausea, vomito e diarrea persistente si uniscono al dolore, molto probabilmente si tratta di intossicazione alimentare, intestinaleinfezione da influenza o rotavirus;
  • l'esacerbazione della pancreatite cronica o dell'infiammazione del pancreas, nonché della colecistite o dell'infiammazione della cistifellea possono manifestarsi in modo simile;
  • ci sono anche ragioni fisiologiche per questi dolori. Possono essere associati a un eccessivo allungamento e ammorbidimento dei legamenti a causa dell'eccessiva produzione dell'ormone relaxina, nonché all'effetto dell'utero in crescita su altri organi e muscoli. Quindi, a partire dalla seconda metà della gravidanza, il dolore può verificarsi nella parte sinistra o destra dell'addome inferiore dopo una camminata prolungata o uno sforzo fisico. Alcune future mamme notano che provano sensazioni simili anche quando starnutiscono, tossiscono o ridono. In tutti questi casi, il dolore si manifesta in modo imprevisto ed è abbastanza acuto, ma allo stesso tempo passa molto rapidamente e non provoca grave ansia;
  • quando si verificano crampi nell'addome inferiore a destra, l'appendicite non può essere esclusa. Fortunatamente, questa malattia è estremamente rara nelle donne in gravidanza, ma dovresti sempre ricordare che tali sintomi possono indicare questo disturbo;
  • infine, in alcuni casi, una vescica infiammata può provocare un dolore lancinante nell'addome inferiore. Molto spesso questo accade con la cistite, quando, oltre al taglio, la donna avverte un costante desiderio di andare in bagno in modo piccolo , tuttavia la minzione non le porta sollievo, ma, al contrario, le provoca una sofferenza ancora maggiore.

Cause del dolore da taglio associato a un decorso sfavorevole della gravidanza

Nonostante il fatto che ci siano parecchie ragioni non ostetriche per questo malessere, nella maggior parte dei casi è ancora associato a un decorso sfavorevole della gravidanza.

Quindi, i dolori taglienti nell'addome inferiore nelle donne che si trovano in una posizione interessante possono essere associati a condizioni patologiche come:

Cosa può significare la sensazione di dolore al basso ventre durante la gravidanza? Possibili cause di patologia
  • gravidanza ectopica. Questa violazione è estremamente pericolosa e in alcuni casi può minacciare la vita della futura mamma. Di norma, si manifesta nel secondo mese del periodo di attesa del bambino ed è accompagnato dall'insorgenza di debolezza generale, vertigini, aumento della sudorazione e sanguinamento minore dal tratto genitale. Nei casi più gravi, una donna in questo stato può svenire e perdere immediatamente conoscenza. Ecco perché, al minimo sospetto di gravidanza extrauterina, la ragazza deve essere immediatamente portata all'ospedale di un istituto medico per un esame dettagliato e una diagnosi accurata;
  • inoltre, tali sensazioni dolorose nelle prime fasi della gravidanza possono indicare la minaccia di interruzione, l'inizio dell'aborto spontaneo e il congelamento fetale. In tutti questi casi, c'è anche quasi sempre un'abbondante scarica sanguinolenta o marrone chiaro dalla vagina della donna. Indipendentemente dal generalele condizioni della futura mamma con tali violazioni, deve anche andare in ospedale ed essere sotto la stretta supervisione di medici qualificati;
  • questa condizione è anche incredibilmente pericolosa nelle ultime fasi del periodo di attesa del bambino. Di norma, indica distacco della placenta e altre anomalie nel corso della gravidanza, che possono danneggiare gravemente la salute e la vita del nascituro e della futura gestante.

In qualsiasi situazione, anche se non c'è motivo di sospettare una malattia grave, se si verificano forti crampi nel basso addome, sia a destra che a sinistra, una donna incinta deve consultare un medico. Ogni futura mamma dovrebbe essere particolarmente attenta alla sua salute, perché è responsabile non solo di se stessa, ma anche del nascituro.

Non ignorare i sintomi allarmanti sulla parte del tuo corpo e informa il tuo medico di tutti i cambiamenti in modo da non rimproverarti di inazione in seguito.

Clamidia

Messaggio precedente Esercizi per rafforzare i muscoli della schiena: allenare i muscoli più ampi e profondi
Post successivo L'omeopatia è efficace nella lotta alla menopausa?