I Segreti della Silicon Valley

Boss o nemico? O cosa fare quando la direzione sopravvive dal lavoro?

La maggior parte delle persone impiega circa la metà del proprio tempo per lavorare. Devi ammettere che a volte vediamo i colleghi molto più spesso dei nostri cari, quindi è molto importante avere rapporti buoni e amichevoli con i dipendenti o almeno mantenere la neutralità. Sfortunatamente, la natura umana è organizzata in modo tale che non troviamo un linguaggio comune con tutte le persone, a volte le relazioni non sono molto positive.

E se il capo di un'impresa o azienda con la quale è stato concluso un contratto di lavoro fosse antipatico? E se il capo sopravvive dal lavoro? Come comportarsi per appianare tutti i conflitti e i momenti di lavoro? E ne vale la pena?

Contenuto dell'articolo

Capo : com'è?

È necessario capire che il leader è anche una persona che ha i suoi principi e metodi di gestione dei subordinati.

Ci sono diversi capi:

Boss o nemico? O cosa fare quando la direzione sopravvive dal lavoro?
  • democratico;
  • neutro;
  • dittatori.

Il democratico mantiene condizionatamente la sua posizione, nella squadra viene chiamato semplicemente capo anche dai subalterni di livello inferiore. Cerca di guidare dall'interno del team, stabilendo relazioni familiari con i suoi lavoratori. Un leader neutrale preferisce dare ordini, ma non fa pressioni sui suoi dipendenti.

Sarà sempre una persona gradita alle feste aziendali, i rapporti con lui sono facili, ma intanto non dimentica chi è chi. Quanto al capo tiranno, questa persona enfatizzerà in ogni modo la gradazione nella squadra e, quando possibile, indicherà la linea condizionale che lo separa dai dipendenti, dai quali, a sua volta, si aspetta l'esecuzione incondizionata di tutti i decreti e gli ordini.

Questo non significa che un capo tiranno sia peggio di un Democratico , hanno solo approcci diversi al lavoro. E questo certamente non significa che il tuo rapporto con il capo avrà più successo. Come già notato, siamo tutti umani e anche la persona più amichevole può semplicemente non gradire un altro.

Cosa fare se il capo sopravvive dal lavoro: riconoscere i nemici

Quali sono i segnali che puoi dire che non piaci al tuo capo:

Boss o nemico? O cosa fare quando la direzione sopravvive dal lavoro?
  • spesso trova difetti nei compiti completati;
  • produce il lavoro più difficile e poco interessante;
  • riduce le scadenze; ​​
  • riduce il premio o ti lascia con la nuda tariffa;
  • monitora meticolosamente gli orari di arrivo e partenza;
  • è spesso stagnanteVuole restare dopo il lavoro e dà anche dei compiti a casa.

Caratteristiche spiacevoli, vero?

Forse dà anche il lavoro di qualcun altro, gli fa svolgere quelle funzioni che non sono specificate nel contratto di lavoro e l'unica ragione per eseguirle sono gli ordini dei superiori, e non c'è nulla da ricordare sulle ferie. Ritardarti in ritardo è nell'ordine delle cose, rifiutare un bonus aggiuntivo è facile come sgusciare le pere, il che è offensivo e ingiusto, no?

Cosa fare?

Per strada tutti sono uguali, ma nel suo ufficio o altro posto di lavoro, il leader ha un potere dal quale i suoi subordinati non possono sfuggire. Dopodiché, potresti non voler sapere come negare a un manager un lavoro aggiuntivo.

Tuttavia, esiste più di una soluzione:

Boss o nemico? O cosa fare quando la direzione sopravvive dal lavoro?
  • esci;
  • licenzia il capo;
  • resisti in silenzio;
  • trovare compromessi.

La prima opzione è la più semplice. Tuttavia, un buon stipendio, una posizione conveniente dell'impresa e, naturalmente, il fatto che questa attività sia interessante di per sé può smettere di scrivere una lettera di dimissioni. Tutto va bene, tranne il cosiddetto capo.

Un boss può essere licenziato?

Questa è una domanda molto difficile, visto che in molte aziende le posizioni vengono assegnate a forza a parenti e amici. Tuttavia, nessuno vieta a di gocciolare ai dirigenti superiori, soprattutto se c'è qualcosa da scrivere in calunnia. Inoltre, un'opzione sarebbe quella di rivoltare l'intera squadra contro di lui, ma questo è nelle mani di persone che sanno come intrecciare sottilmente intrighi.

Cos'altro fare se il capo ti costringe a fare il lavoro di qualcun altro? Sopportare silenziosamente tutte le lamentele e inghiottire anche gli straordinari quando il tuo capo sopravvive dalla tua posizione preferita? Ebbene, anche questa è una soluzione, ma forse la peggiore. Al contrario, un lavoro che non è piacevole non vale più la pena spendere così tanto fisicamente e mentalmente.

O forse hai solo bisogno di parlare con il tuo capo?

Boss o nemico? O cosa fare quando la direzione sopravvive dal lavoro?

Solo con colori calmi. Esprimi le tue lamentele e chiedi spiegazioni, perché il motivo potrebbe essere un semplice malinteso. Una conversazione franca può produrre risultati migliori di anni di guerra. La cosa principale è operare abilmente con i fatti corretti, che devono essere pensati in anticipo. Forse, nel corso della conversazione, si scopre che al leader semplicemente non piace il tuo modo di vestire, o un triste giorno ti sei semplicemente dimenticato di salutarlo. Il capo ha il diritto di trattenerlo al lavoro dopo questo?

Se, tuttavia, decidi di aggrapparti al luogo con tutte le mani e i piedi e le conversazioni non portano a nulla, devi provare a mettere gli accenti. Ricorda, un dipendente senza spina dorsale e laborioso è una risorsa molto preziosa. Puoi dedicarci molto e non pagare.

Il capo ha il diritto di comportarsi in questo modo?

No, a meno che, ovviamente, non sia specificato nel contratto di lavoro. Quindi è il momento di ricordare al tuo capo che non sei un cavallo da tiro e di dire pubblicamente no lavoro che non devi fare.

Molto probabilmente, il rapporto con il capo al lavoro assumerà un colore ancora più negativo, ma dopo un po 'di persistente affermazione dei suoi diritti, il manager ti vedrà come un prezioso dipendente che ha un carattere e un senso degli affari davvero forti .

Jotaro VS Kenshiro (JoJo's Bizarre Adventure VS Fist of the North Star) | DEATH BATTLE!

Messaggio precedente Deliziosi piatti di tacchino: segreti di cucina
Post successivo Come riconoscere e gestire lo stress sul lavoro?