La Diagnostica Ecografica in Ostetricia - Aniello Di Meglio

Dimensione biparietale della testa fetale per settimana

Il livello della medicina moderna ti consente di monitorare il processo di sviluppo di un bambino nell'utero quasi durante tutta la gravidanza. Uno degli esami importanti è l'ecografia. L'indicatore chiave a cui il medico presterà attenzione è la dimensione biparietale della testa fetale (BPD). Consente di identificare anomalie nello sviluppo del feto già nel primo trimestre.

Contenuto dell'articolo

Che cos'è la dimensione biparietale

Dimensione biparietale della testa fetale per settimana

Una macchina ad ultrasuoni che visualizza le onde sullo schermo di un monitor consente di vedere le dimensioni di un feto in via di sviluppo. Il più importante di questi è solo la dimensione biparietale della testa del bambino o BPD. Questa è la distanza massima tra le ossa parietali poste l'una di fronte all'altra.

I medici ritengono che il più informativo sarà l'indicatore che mostra un'ecografia da 12 a 28 settimane di gravidanza. I dati BPD sono piuttosto importanti per determinare la durata effettiva della gravidanza, la dimensione biparietale aiuta i ginecologi a determinare la data del parto previsto. Sono questi dati che caratterizzano il grado di sviluppo del sistema nervoso fetale.

La determinazione della dimensione biparietale della testa fetale prima del parto consente di determinare il modo più sicuro di parto per una donna e un bambino. Se le ultime settimane di gravidanza mostrano una grande discrepanza tra il canale del parto di una donna e le dimensioni della testa del feto, allora, molto probabilmente, i medici preferiranno fare un taglio cesareo per non rischiare la salute della madre e del bambino.

Sia le prime settimane di sviluppo fetale che le ultime hanno i propri indicatori standard della dimensione biparietale della testa del bambino. Sono sempre registrati nel protocollo di ricerca e danno un quadro chiaro dello sviluppo e della crescita del bambino.

Tasso di BPR per settimana - tabella

L'indice delle dimensioni fetali biparietali aumenta gradualmente con l'avvicinarsi della data di scadenza.

Le prime settimane di gravidanza nello sviluppo del bambino sono caratterizzate da tassi di crescita accelerati, pertanto la dimensione biparietale aumenta piuttosto rapidamente. Più vicino alla fine della gravidanza, la crescita del bambino diminuisce notevolmente il ritmo, quindi il BPD non cambia così drasticamente.

Periodo di gravidanza, settimana BPR, mm Circonferenza della testa, mm
14 22 103
15 27 112
16 32 124
17 36 135
18 40 146
19 44 158
20 47 170
21 50 183
22 54 195
23 57 207
24 59 219
25 62 232
26 65 243
27 67 254
28 70 265
29 72 275
30 75 285
31 77 294
32 79 304
33 81 311
34 83 311
35 86 322
36 88 326
37 90 330
38 92 333
39 93 335
40 95 337
41 97 340

Ogni mamma dovrebbe sapere che tutti questi dati non sono un indicatore assoluto e una deviazione in una direzione o nell'altra di un paio di millimetri non è tragica. Ogni bambino ha le sue caratteristiche e il suo ritmo di sviluppo.

I ginecologi affermano che la dimensione biparietale, indipendentemente dalla settimana di sviluppo, viene sempre valutata contemporaneamente a quella frontale-occipitale. Il cambiamento di questi parametri è direttamente proporzionale all'età gestazionale. Uno specialista competente sa anche che dopo 38 settimane la configurazione della testa fetale può cambiare e questo ha anche un effetto sul disturbo bipolare.

Interpretazione dei risultati

Dimensione biparietale della testa fetale per settimana

Qualunque settimana venga eseguita un'ecografia, viene misurata per prima la dimensione biparietale.

In parallelo, c'è una misurazione della LZR (dimensione frontale-occipitale) - lungo l'asse maggiore dalla fronte all'occipite. Tuttavia, la dimensione biparietale rimane il parametro chiave: è essa che viene utilizzata per determinare la durata della gravidanza. Questo può essere stabilito con particolare accuratezza nel periodo di 12-28 settimane.

Se guardi la tabella degli indicatori normali, quindi da una settimana di sviluppo fetale all'altra, puoi osservare un aumento di questi due indici. Tenendo conto di tutti gli indicatori, oltre al disturbo bipolare, il medico determina la possibilità di parto naturale e identifica anche i cambiamenti patologici.

Come evidenziato dalle deviazioni dalla norma della BPD

Deve essere chiaro che tutti i dati nella tabella degli standard indicano sempre le medie. Se c'è una leggera deviazione in una direzione o nell'altra, ciò non significa affatto che il bambino si stia sviluppando in modo errato o abbia gravi difetti. L'incongruenza con gli indicatori tabulari viene valutata durante lo studio e vengono presi in considerazione altri indici. È importante essere normaliil rapporto tra le dimensioni della testa, delle braccia, delle gambe, del volume del torace e dell'addome.

I medici, di regola, non prestano molta attenzione a piccole deviazioni di dimensioni, ma cambiamenti significativi nei parametri della dimensione biparietale indicano molto spesso alcune patologie:

Dimensione biparietale della testa fetale per settimana
  1. Ritardo nello sviluppo: tale diagnosi viene solitamente effettuata se un'ecografia mostra parametri fetali normali in una settimana, ad eccezione del BPD, è significativamente al di sotto del normale. In questi casi, alla donna viene prescritto un trattamento appropriato per eliminare la causa principale. Questa condizione può essere causata da infezione intrauterina; carenza di ossigeno o insufficienza fetoplacentare.
  2. Se nel corso dello studio viene rivelato un eccesso dei normali indicatori di BPD e LHR e altri parametri sono normali, alla conclusione i medici mettono l'idrocefalo. La ragione in questi casi è considerata un'infezione, con la quale iniziano a combattere. Potrebbe essere necessaria una terapia antibiotica e una supervisione specialistica continua. Un'ecografia esamina le dinamiche, se il trattamento non dà risultati positivi e le deviazioni compaiono sempre di più, si consiglia alla donna di interrompere la gravidanza per idrocefalo fetale.
  3. La microcefalia differisce dalla norma, ma nella direzione della diminuzione.
  4. Parti mancanti del cervello o una struttura sottosviluppata sono considerate patologie gravi. In un tale feto, la dimensione biparietale sarà molto inferiore al normale. Si consiglia di interrompere la gravidanza ogni settimana.
  5. L'ernia e altre neoplasie cerebrali portano necessariamente a grandi deviazioni dai valori normali delle dimensioni della testa fetale. Tali patologie sono incompatibili con la vita, quindi sono un'indicazione per l'interruzione della gravidanza.

Uno specialista competente, che non si affida mai solo a un indicatore, non farà una diagnosi. Tutte le dimensioni del corpo del bambino devono essere sempre prese in considerazione. Quasi ogni volta, se si riscontrano anomalie sull'ecografia, viene prescritto un secondo esame in un paio di settimane. Se il rapporto cambia, allora possiamo dire che queste sono le caratteristiche individuali del feto.

Ogni donna dovrebbe capire che molto spesso è lei a diventare la causa di anomalie nello sviluppo del feto. Uno stile di vita sbagliato, il mancato rispetto delle raccomandazioni del medico, l'abuso di alcol e il fumo durante la gravidanza sono un passo sicuro verso la nascita di un bambino malato. Prenditi cura di te e dei tuoi futuri figli.

Il parto - Ginecologia

Messaggio precedente Pilaf di tacchino in un calderone e una pentola a cottura lenta: un piatto salutare a basso contenuto calorico
Post successivo Usiamo Lazolvan per l'inalazione